You are currently viewing Special insert on Ipack Ima fair on Rassegna dell’Imballaggio magazine

Special insert on Ipack Ima fair on Rassegna dell’Imballaggio magazine

Sul numero di maggio di Rassegna dell’Imballaggio, nell’ambito di un’inchiesta tra gli espositori ad Ipack-Ima

l’intervista a Luca de Bartolo, direttore operativo di Irplast.

Riguardo alla vostra partecipazione ad Ipack-Ima 2015, quale valore assume oggi una fiera in termini di networking e sviluppo del business?

Per Irplast la partecipazione ad Ipack-Ima (Pad. 02 – stand D01 E10) e alle principali fiere internazionali del packaging, rappresenta un’importante e concreta opportunità per incontrare buyer, clienti, partner e fornitori e per continuare in modo diretto quel confronto che rimane uno dei capisaldi del modo di fare impresa di Irplast, che proprio sulle relazioni strategiche e sulla consulenza investe molte energie. Partecipare alle fiere per Irplast significa comprendere la rotta della ricerca e dell ́innovazione, incrociare la domanda internazionale e sperimentare le opportunità offerte da nuove filiere di valore, come le partnership strategiche con operatori del packaging complementari, per la realizzazione delle soluzioni più efficaci e cost effective.

Visitando il vostro stand, quali soluzioni attireranno maggiormente l’interesse degli operatori del settore?

Oggi Irplast – grazie all’esperienza maturata in tanti anni di lavoro anche su progetti di respiro internazionale – intende sempre di più porsi come consulente specializzato, in grado di analizzare la complessità delle problematiche e delle esigenze emergenti e di predisporre le soluzioni più funzionali, qualificate e convenienti. Grazie ad un moderno dipartimento di R&D e alla sua organizzazione verticale (dalla produzione del Luca de Bartolo, Direttore operativo di Irplast S.p.A film alla realizzazione e stampa di nastri ed etichette), Irplast è in grado di gestire tutto il processo di analisi, rilevazione delle criticità e ricerca/gestione delle soluzioni più innovative, consentendo un’importante ottimizzazione dei costi per il cliente. Ad Ipack-Ima Irplast punterà sulla ricca gamma di nastri adesivi ad elevate performance e su quella delle etichette più innovative. Tra i nastri di punta c’è TAMPER EVIDENT2.0, il nuovo nastro antieffrazione ancora più performante grazie alla reingegnerizzazione del processo produttivo per rispondere con maggiore efficienza alle sempre più sofisticate richieste del mercato. Per il segmento Etichette presenteremo le Pre-Glued Shrink Labels, etichette preadesivizzate in bobina, ideali per rivestire contenitori sagomati in PE, HDPE o vetro; MICRON19™ etichetta in polipropilene di soli 19 μm, altamente performante e sostenibile; Multipack sistema per la realizzazione di confezioni multipack per la riduzione sensibile del packaging secondario.

Quali sono le prospettive di sviluppo dei mercati a cui vi rivolgete?

Le prospettive di sviluppo dei mercati a cui ci rivolgiamo (food, beverage, tabacco e detergenza) sono legate alla sostenibilità ambientale e alla sicurezza – per esempio la spedizione/trasporto di colli ad elevato valore aggiunto – e di una maggiore versatilità del packaging in generale. Nello specifico il mercato richiede maggiori performance delle etichette e dei nastri – anche in condizioni logistiche e climatiche particolari – ma a costi più vantaggiosi. Grazie alla collaborazione con importanti aziende produttrici di macchine etichettatrici cerchiamo e proponiamo soluzioni per anticipare le richieste dei mercati a cui ci rivolgiamo ed offrire nuove opportunità rispetto alle etichette e ai nastri tradizionali.

Secondo la vostra opinione, la concomitanza spazio-temporale con Expo Milano 2015 potrà essere una leva di crescita sia per Ipack-Ima che per il settore del packaging in generale?

La concomitanza con Expo potrebbe prevedere anche l’afflusso ad Ipack-Ima di visitatori interessati specificatamente al packaging e accrescere così il suo valore. Ipack-Ima con questa edizione diventa infatti un’opportunità di business in più per attirare anche visitatori normalmente estranei al suo specifico contesto.

SCARICA ARTICOLO: RASSEGNA IMBALLAGGIO – MAGGIO 2015 – IRPLAST